Skip to content Skip to footer

Qualità, Ambiente e Sicurezza

Ambiente​

Un processo che rispetta l’ambiente in ogni momento.

La zincatura offre importanti vantaggi, sia a livello ambientale (elemento centrale è il massimo rispetto dell’ambiente, grazie ad un processo sostenibile lungo tutte le fasi di lavorazione), sia a livello qualitativo. Olfez si impegna ad investire nella sicurezza dei propri impianti, riducendo costi di smaltimento e diminuendo gli sprechi, due perni del contenimento dell’impatto ambientale; durante il processo lavorativo non si ha perdita di materia, i depositi della produzione sono riciclabili, vengono inoltre previsti impianti di abbattimento fumi efficienti per contrastare l’inquinamento, oltre che misure per evitare emissioni nell’acqua e nel suolo.

Dal 2005 viene mantenuto un Sistema di Gestione Ambientale certificato UNI EN ISO 14001. Dal punto di vista qualitativo è attivo un Sistema di Gestione Qualità, certificato UNI EN ISO 9001 dal 1996, pertanto è obiettivo aziendale perseguire un miglioramento continuo dei propri processi ed un’identificazione dei rischi.

Qualità

Nel 2006 è stata ottenuta la Certificazione di Qualità UNI EN ISO 9001, frutto di un impegno costante per rendere sempre più alto lo standard delle lavorazioni e per garantire un grado di soddisfacimento della clientela sempre elevato.

La norma specifica del settore è la UNI EN ISO 1461 la quale descrive le specifiche che regolano l’applicazione dei rivestimenti zincati sui manufatti di acciaio. La norma UNI EN ISO 1461 descrive in maniera dettagliata la definizione di zincatura a caldo, che viene indicata come “la formazione di un rivestimento di zinco e/o di una lega di zinco e ferro su manufatti in ferro ed acciaio, ottenuta immergendo i manufatti trattati nello zinco fuso.

Nel 2016 è stato ottenuto il marchio di qualità di Associazione Italiana Zincatura “HiQualiZinc”, concesso alle zincherie che rispettano elevati standard richiesti dal Disciplinare Tecnico consultabile sul sito www.aiz.it. HiQualiZinc si basa sulle normative europee ed internazionali UNI EN ISO 1461:2022 e UNI EN ISO 14713-1:2017 e UNI EN ISO 14713-2:2020. Inoltre utilizza come riferimento il “Manuale di Buone Pratiche di Zincatura a Caldo” edito da AIZ, in modo che il progettista ed il committente di opere in acciaio possano ottenere caratteristiche certificate del sistema protettivo e corrispondente durabilità, supportando il lavoro di tecnici e costruttori per quanto riguarda la marcatura CE.

GiambariniFanSponsor
GIAMBARINI GROUP é
FAN SPONSOR ATALANTA
iso9001
iso14001
Cisq
Iqnet
Accredia
Aiz
Hqz